quando interviene psicologo

Circostanze più comuni in cui interviene lo psicologo

Tra le circostanze più comuni in cui la consulenza psicologica fornisce sostegno e strumenti per affrontare le sfide della vita e superarle, vi sono:

  • Sofferenza a livello relazionale, quali possono essere litigi e difficoltà con il proprio partner, genitori, figli, colleghi, amici, ecc.
  • Solitudine e isolamento in cui facilmente ci si ritrova vivendo frenetici ritmi di vita in grandi città in cui spesso non si conosce nemmeno il proprio vicino di casa, oppure in seguito ad una separazione, divorzio, lutto, trasferimento, ecc.
  • Malattie e handicap, proprie e/o dei propri cari.
  • Momenti di difficoltà e di grave stress quali, ad esempio, momenti problematici a livello personale (timidezza, inibizione alle feste, negli incontri sociali) e/o in ambito lavorativo (colloqui di lavoro, rapporto con i colleghi, mobbing) e/o di studio (esami universitari, completare gli studi).
  • Per ricevere una diagnosi o una smentita e decidere, insieme allo psicologo quale è eventualmente il percorso terapeutico più indicato.
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *